NEWS

Anche quest'anno è possibile destinare il 5 per mille dell'Irpef a favore di Associazioni senza scopo di lucro.
Scegliere l’AIAC (Associazione Internazionale di Archeologia Classica) significa dare un contributo concreto alla crescita di un’Istituzione composta da Archeologi che si impegnano a sostenere gli studi sul mondo antico e a diffonderne la cultura.
L'archeologia è una delle ricchezze maggiori del nostro Paese, ma è sempre meno finanziata e sostenuta. Aiutiamola noi destinando il 5 per mille della nostra dichiarazione dei redditi all’Associazione Internazionale di Archeologia Classica (AIAC_Onlus).

Per sostenere l’AIAC è sufficiente inserire nello spazio della dichiarazione dei redditi riservato alle Organizzazioni Non Lucrative (ONLUS) la propria firma e indicare il C.F. 80241430588.

Farlo non ti costa nulla, non è una tassa in più ma sono soldi che ti vengono già detratti.
Lasciare in bianco la voce del 5 per mille non serve a nessuno!

Stratigrafie, Architetture, Paesaggi

VISITE GUIDATE

DELL’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DI ARCHEOLOGIA CLASSICA

L’AIAC, fondata nel 1945, ha lo scopo di costituire un centro di vera e pratica collaborazione internazionale per tutti gli studiosi di archeologia classica. Da quest'anno l'Associazione ha deciso di offrire ai soci la possibilità di visitare in esclusiva aree archeologiche, monumenti o scavi non aperti al pubblico o ancora inediti. Le visite saranno condotte da docenti e/o direttori di scavo provenienti da vari Istituti nazionali e internazionali di archeologia. 

Eventi

25/06/2018

  • Incontro dell'AIAC |
    - Jennifer ALVINO (Sapienza Università di Roma), Il fenomeno dei sigla etruschi: percorsi della ricerca e collocazione nella cultura epigrafica etrusca, - Urpo KANTOLA (Institutum Romanum Finlandiae), Roman names in Greek catalogues of early imperial Lesbos: Adaptation and contextual variation, - Bertrand AUGIER (École française de Rome), Ascesa al senato e proprietà fondiaria nell’epoca tardo repubblicana (90 a.C.-14 d.C.), (moderatore: Eeva-Maria VIITANEN, Institutum Romanum Finlandiae)
    Istituto di Studi sul Mediterraneo Antico (ISMA), Consiglio Nazionale delle Ricerche - Piazzale Aldo Moro, 7 (Sala Biblioteca)

26/06/2018